Skip to Header Skip to Content Skip to Footer
,,
,

#INSIDE

DOVE

Gallerie d'Italia - Vicenza

QUANDO

dal 13 Gennaio al 7 aprile 2024

Racconti in mostra - ore 17
Segnare intrecci di donne - ore 15

TAG
,


Ciclo di attività collaterali dedicate ad approfondire in un’ottica multidisciplinare temi collegati alla mostra “Le trecce di Faustina. Acconciature, donne e potere nel Rinascimento”.

 

Racconti in mostra: composizioni di chiome e sguardi

Ciclo di racconti itineranti proposti lungo il percorso, su testi di autori di epoche diverse, spesso rari, dedicati ai capelli e alla loro rappresentazione. 
A cura di Luca Scarlini e Patricia Zanco

13 gennaio, ore 17 - L'acconciatura della Storia                     

I tagli di capelli cambiano la storia, la influenzano, la scioccano, la sconvolgono, la mettono sottosopra. Una ricognizione tra trecce sacrificate al vero amore, capelli alla maschietta, forchettoni in testa a Lucia Mondella, tirabaci assassini sulla testa delle gitane, five cuts per Twiggy, boccoli cotonatissimi nell’America di Rosie the Riveter, eroina delle operaie che erano scese in guerra nel secondo conflitto. 
Vicende e saghe di capelli ribelli.
 

10 febbraio, ore 17,30 - La disordinata ciocca dell'assoluto 

Pier Paolo Pasolini scrive una poesia dedicata ad Anna Magnani, dopo una visione di Roma città aperta in un cinema di periferia. 
Nota i capelli al vento nella celebre inquadratura della famosa corsa; essere spettinata è indizio di una vita senza costrizioni sociali, simbolo della resistenza individuale alla tragedia della Storia.

 

10 marzo, ore 17,30- La parrucca dell'eternità                        

L'epoca barocca volle fare dell'artificio il centro focale della propria esistenza poetica. La parrucca divenne emblema di ubbidienza all'autorità, tanto che nell’italiano dell'epoca rinascimentale parrucconi prese il senso esplicito di conservatori, retrogradi, difensori della morale e dell'ordine costituito. Mirabile sta l'attività del parrucchiere Leonard che creava un delirio di figurazioni e parrucche alte un metro e mezzo che non passavano dalle porte.


Conversazioni a
ttorno alle trecce di Faustina
Conversazioni su acconciature, donne e potere

con la moderazione di Massimiliano Bucchi e Giuseppe Pellegrini
Università di Trento - Observa Science in Society


2 febbraio, ore 17 - Michelangelo, tra teste, capelli e acconciature

Mauro Mussolin, storico dell'arte e dell'architettura Kunsthistorisches Institut in Florenz, Max-Planck-Institut 
Giuseppe Pellegrini, moderatore



16 febbraio, ore 17 - Le Faustine di Mantegna e Giovanni Bellini

Vincenzo Farinella, professore ordinario di storia dell’arte, Università di Pisa 
Massimiano Bucchi, moderatore


22 febbraio, ore 17 - Donne, benessere, stili di vita

Eliana Liotta, giornalista, scrittrice e comunicatrice scientifica 
Massimiano Bucchi, moderatore


1 marzo, ore 17 - Capelli liberi e acconciature nelle sculture di Canova

Fernando Mazzocca, storico dell’arte
Massimiano Bucchi, moderatore


15 marzo, ore 17 - Donne, scienza e potere

Elena Canadelli, professoressa associata di storia della scienza - Università degli Studi di Padova
Massimiano Bucchi, moderatore


22 marzo, ore 17 - Le acconciature femminili nei ritratti romani di età imperiale

Laura Buccino, ricercatrice di archeologia classica - Università degli Studi di Firenze
Giuseppe Pellegrini, moderatore


29 marzo, ore 17 - L’acconciatura per l’abito. L’immagine della donna rinascimentale

Roberta Orsi Landini, storica del costume e del tessuto
Giuseppe Pellegrini, moderatore

 

Appuntamenti speciali

17 febbraio, ore 15 e ore 17 - Segnare intrecci di donne 

Un itinerario sensoriale unico che coniuga il percorso espositivo con performance visive ispirate alle opere esposte. Attraverso il visual vernacular, una forma d'arte performativa della cultura Sorda, le storie delle donne rappresentate in mostra verranno trasformate in arte visiva accessibile e universale, per permettere sia agli spettatori sordi che udenti di godere della mostra da diverse prospettive.

Performance a cura di Fabio Zamparo (artista sordo).
In collaborazione con Ente Regionale Sordi Veneto

 

8 marzo, ore 18 - Pettinature e fragranze: Il percorso sensoriale olfattivo dedicato alle acconciature nel Rinascimento

Un racconto sul lavoro di ricerca, studio e creazione delle identità olfattive presenti in mostra, appositamente composte ispirandosi a ricette rinvenute su antichi testi del 1500 (con degustazione olfattiva).
In collaborazione con Integra Fragrances


Presentazioni volumi 
in collaborazione con Baldilibri

7 marzo, ore 18
Conferenza Donne di potere e di corte nell'Italia del Rinascimento
Durante l'incontro, presentazione dei libri
Isabella e Lucrezia le due cognateLa Regina e l’imperatrice. Maria Antonietta e Maria Teresa
Marsilio Specchi
Alessandra Necci 
Scopri l'evento
  
19 marzo, ore 18
All’aria sparsi. Storia culturale dei capelli
Il Saggiatore
Elena Martelli

4 aprile ore 18
Tutte le perle del mondo. Storie di viaggi, scambi e magnifici ornamenti
Il Molino
Maria Giuseppina Muzzarelli, Luca Molà, Giorgio Riello